COMPAGNIA PROGETTO D.ARTE
FRANCA FERRARI
compagnia D.arte Franca Ferrari

   FRANCA FERRARI    |    DANZATORI    |    AGENDA    |    FACEBOOK D.ARTE    |    VIDEO    |    HOMEPAGE-CIMD

 


LUGLIO 2015 - venerdì 17

Progetto D.Arte Franca Ferrari in "R.EVOCABILE"
Al Teatro FRANCO PARENTI - Milano

"R.EVOCABILE" SPETTACOLO
Via Pier Lombardo, 14 in Milano alle ore 20:00
Prenotazioni al link: http://toptix3.mioticket.it/TeatroParenti/calendar/2015-7-17
App Teatro Franco Parenti | Programma "Padiglioni Teatro 2015" www.teatrofrancoparenti.it

Padiglione Teatro 2015

"R.EVOCABILE" Concept coreografico di Franca Ferrari


È ispirato alle Lezioni Americane di Italo Calvino come lezioni di contemporaneità nell’arte di questo millennio. E uno sguardo speciale a Consistenza, lezione prevista e mai scritta, qualità che più colpisce e più e-moziona, la più vitale e umana.


Inspired by Six Memos for the Next Millenium by Italo Calvino as foundation for our millennium contemporary art. Special connection to Consistency, the last lecture that was never written, the most human, vital, touching and stunning quality.

Aqua Mican di Marzia Migliora
foto: MicheleEngeler




 
D.ARTE . IL PROGETTO

D.ARTE è un progetto C.I.M.D Franca Ferrari, in partenariato con Perypezye Urbane e con il sostegno di Fondazione Cariplo, per la direzione artistica e organizzativa: Franca Ferrari

 

D.Arte è crocevia tra Danza e Arte: si svincola da una committenza proveniente unicamente da uno spazio teatrale e allarga il campo d'azione e di interazione con il mondo dell'arte rappresentato dai musei, nei parchi artistici, negli spazi architettonici, e che non disdegna affatto l'opportunità di andare anche incontro alla filosofia aziendale di vendita di un prodotto ad hoc o su committenza, lavorando braccio a braccio con l'ufficio marketing dell'azienda. A questo scopo l'approccio artistico della compagnia consiste in un metodo di lavoro coreografico duttile e riproducibile ogni volta a seconda dei contesti, fondandosi sui concetti di Corporeità e di Produzioni Base e Derivate. Seguendo il concetto di corpoereità, il corpo diventa il creativo, lui crea continuamente materiale nuovo: attraverso la relazione con un oggetto o uno spazio ad esempio, si realizzerà una produzione di base precisa e curata nei dettagli che ne garantirà lo spessore artistico. Le committenze esterne produrrano le produzioni derivate della produzione di base. La compagnia dunque garantirà un ciclo evolutivo delle creazioni dinamico e che produca nella velocità di riproduzione, performance sempre di altà qualità.

ESIBIZIONI D.ARTE

 
Guarda un video su Vimeo - Scelta R.evocabile (short)
 
Guarda un video su Vimeo - Scelta R.evocabile
 
 
 
D.ARTE I DANZATORI
paolo-amerioPaolo Amerio Marina BurdinskayaMarina Burdinskaya Francesca SproccatiFrancesca Sproccati
s2Serena Marossi sSara Catellani UlisseUlisse Romano
Davide ValrossoDavide Valrosso

Paolo Amerio

""Il corpo fisico e' un tempio, prenditene cura.
 La mente è energia, regolala.
 L'anima è una proiezione, rappresentala.
 Tutta la conoscenza è falsa, se il corpo non fa esperienza dell'anima."
(Yogi Bhajan)

E' una frase che di primo acchito non sembra aver molta connessione con la danza. Ma piu' la rileggi piu' incomincia ad avere un senso, soprattutto rispetto al lavoro che stiamo portando avanti con D.Arte.
E' assolutamente una delle mie citazioni preferite. Yogi Bhajan è il più grande maestro del kundalini yoga ed è colui che ha portato il kundalini yoga in america ed in europa.


Marina Burdinskaya

“La vita è il movimento”
(Aristotele)

Questa frase mi rispecchia molto, non solo perché danzo ma anche perché sono in un costante ricerca di esperienze nuove. Mi piace viaggiare e conoscere le persone. Finito di studiare danza classica in Russia sono partita per l’Italia con grande speranza di imparare qualcosa di nuovo.
Oggi la danza per me non è solo un arte ma è un modo di vivere e di pensare. Un danzatore ha un corpo pensante. Il pensiero è in un costante mutazione. Il movimento per me è un suono un flusso di energia che sposta lo spazio. Progetto D.Arte è una possibilità di confrontarsi con altri e superare propri limiti.


Francesca Sproccati
www.motoperpetuo.ch

[ assistente coreografa per il progetto D.Arte ]

In un momento molto particolare della mia vita e del mio percorso artistico, in cui cercavo una verità, sia come persona che come danzatrice, ho incontrato Franca Ferrari e la danza contemporanea. Finalmente non vedevo più forme prestabilite ma corpi in tensione, in cui la forma si costruisce “da sé”, dalla meccanica naturale del corpo ma, soprattutto, dalla relazione con qualcosa di esterno ad esso, per esempio, lo spazio. Questo modo di creare la danza genera un meccanismo di ricerca infinito ed è da quello che partiremo per dare vita alle nostre derivate del progetto D.Arte. Ho vissuto da vicino l’ideazione di quest’ultimo e ora me ne prenderò cura insieme a tutte le persone che sono coinvolte insieme a me in questa scommessa. D.Arte crea un linguaggio comune e un punto dove diverse vite possono incontrarsi, io parallelamente vivo e lavoro a Lugano dove, con Manuela Bernasconi, ho fondato l’Associazione MotoPerpetuo, centro di formazione e creazione per la danza.


Sara Catellani

L'opportunità che la ricerca di D.Arte offre al performer è straordinaria. Paradossalmente, grazie a poche e precise informazioni fisiche, il corpo scopre una pluralità di possibilità espressive inaspettate, riappropriandosi di una reale libertà di sperimentazione e movimento. Concetti apparentemente semplicissimi, come "impulso", "linea", "micropeso", trovano, nell'unicità dei diversi corpi, declinazioni sorprendenti. Nello stesso tempo, le informazioni-guida permettono che nel lavoro del gruppo si riconosca un fine condiviso, che accomuna performer così diversi fra loro.
La struttura improvvisativa, modificabile ad ogni performance, garantisce un continuo refresh della performance stessa ma anche di come gli interpreti, singolarmente, stanno in essa, evitando il rischio della cristallizzazione coreografica e interpretativa.

Serena Marossi

Serena. Luna e sole. Luna. Alla continua ricerca di un senso, di un equilibrio… Imprecisa cerca perfezione, indecisa cerca decisione… Alla continua ricerca di un disequilibrio e di un non senso. Danza parole che non sa dire, scrive parole che non possono essere danzate. Sole. Sogna, il più delle volte, ad occhi aperti. Sorride. Cerca fuoco, caldo e novità.

Ulisse Romano

Ci dev’essere qualcosa in comune fra lo studio delle relazioni che intercorrono fra individui all’interno di una comunità di api, le leggi che governano gli scambi di molecole e trasmettitori che regolano il rapporto fra cellule nervose e l’indagine del corpo e delle sue possibilità di movimento più noto come la danza.
Forse una sottile linea fatta da movimenti apparentemente casuali che nascondono linguaggi sottili, da dinamiche di relazione percepite ma solo a tratti rivelate fra entità distanti, da tempismi variabili.
E ancora un caos apparente che si organizza, come magicamente, in struttura e forma e una pazienza nell’occhio di chi osserva ed ha imparato ad attendere prima di cercare di capire. Non so se sia quanto ho trovato di simile in discipline tanto diverse che mi ha permesso di passare dalla biologia alla danza o se piuttosto non siano state le differenze, che eppure ci sono e molto evidenti, ad orientare la mia scelta. Ma se un qualche legame ci fosse, allora potrei sostenere che quel maggio di otto anni fa, quando, davanti a una parete di terra, osservavo centinaia di api e loro parassiti tessere relazioni misteriose, io stavo già danzando.

Davide Valrosso
performingyourself.blogspot.com

La danza come consapevolezza, muoversi con padronanza, entrare in un progetto in un gesto è sostenerlo, le relazioni con gli altri con sé, il pensiero le emozioni, il vissuto corporeo, una sensazione che diventa forma. Quando si danza non si è passato presente o futuro, è lo scoccare di un altro tempo, quello dell'apparizione del gesto, una magia tra ciò che si pensa è il soprassalto della carne.
Tanto il stare quanto il camminare sono azioni dell'intelletto, in questo tempo in cui la riflessione è il movimento non possono più separarsi, in un linguaggio non certificato dove il gesto si è liberato dal necessario apprendistato.

         cimd-danza peripezieurbane fondazionecariplo
PROGETTO D.ARTE . AGENDA . ESIBIZIONI

Iniziato nel dicembre 2011 Progetto D.Arte prosegue nei suoi confronti con il pubblico.

 


NOVEMBRE/DICEMBRE 2013 - sabato 30 e domenica 01

Progetto D.Arte Franca Ferrari
Stage al Museo della Scienza e Tecnologia - Milano

PERFORMANCE FINALE DEI PARTECIPANTI
domenica ore 16:00 aperta al pubblico

PROGRAMMA DELLO STAGE
lo stage deriva dalla performance di Francesca e Leonardo e affronta
-la sintassi del movimento
-le parole e i suoni dei supereroi
-una partitura del movimento
-costruire una performance

conducono:
Leonardo Bolgeri - Franca Ferrari - Francesca Sproccati

Orario:
sabato 11:00-17:00 - domenica 10:00-17:00

REGOLE DI PARTECIPAZIONE
- adatto a danzatori-musicisti-attori
- bisogna partecipare allo stage completo
- partecipare alla performance (ognuno troverà il suo ruolo)

NOVITA' TARIFFA
un partecipante paga il costo intero di €150 ma può invitare un amico e suddividere la quota con lui.
Non accettiamo pagamenti già suddivisi, ma solo un pagamento intero della quota.

PER ISCRIVERSI
info@cimd-danza.com
tel 330 966811

Aqua Mican di Marzia Migliora




OTTOBRE 2013 - dal 09 al 19

Progetto D.Arte Franca Ferrari vince il "Premio Confine Corpo"
Incontri di Teatro e Danza
Festival Voci dell'Anima - XI edizione Rimini

Il Festival Voci dell'Anima alla sua undicesima edizione, ci ha premiati!
Abbiamo vinto anche il "Premio Tenaglia" per la tecnica (luci) e una residenza presso RES EXTENSA in Puglia per il prossimo anno.

La motivazione del premio:
"Premio confine corpo"

“Il premio confine corpo per la sfida corporea è stato attribuito a progetto D.Arte, il premio viene dato a chi, pur usando il corpo come mezzo primario, e quindi con una più facile sfida, ha voluto profondamente sfidarne l'intelligenza di ogni singola cellula chiedendo al micro dell'essenza del corpo di danzare quanto il macro corpo”

"Scelta R.Evocabile" La motivazione del progetto selezionato in finale:

“l'esplorazione dei corpi, in un purgatorio ovattato, spinge tre anime a cercare e a cercarsi, tra sguardi celati e la necessità di un dialogo.lavoro finemente cesellato, che si ferma nell'attesa di un paradiso che, solamente alla fine, diventa contatto. un Progetto dArte - nomen omen - che sa recitare con coraggio uno dei mali del nuovo secolo”

 


OTTOBRE 2013 - sabato 05 e domenica 06

Progetto D.Arte Franca Ferrari
in collaborazione con Roberta Zerbini / ekodanza SCS
e MAMbo Museo d’Arte Moderna di Bologna

Stage Site Specific al Museo MAMbo di Bologna”
Via Don Minzoni 14 - 40121 Bologna

Un bel articolo dedicato all'evento sul sito Fucinemute:
Approfondisci cliccando qui: il-coraggio-della-danza-contemporanea

Hano condotto lo stage:
Sara Catellani Serena Marossi Francesca Sproccati danzatrici e coreografe di Progetto d’Arte

PERFORMANCE CON GLI STAGISTI IL 6 OTTOBRE: ore 18 – ingresso gratuito

 

Guarda un video su Vimeo https://vimeo.com/80060032 Sorgente- azione performativa- Museo MAMbo-2013
 
 
Aqua Mican di Marzia Migliora
Istituto Svizzero

D.ARTE - STAGE SITE SPECIFIC

al Museo MAMbo di Bologna in occasione della Giornata del Contemporaneo. Lo stage è finalizzato alla performance che si terrà domenica pomeriggio - gli stagisti saranno i performer.
Proponiamo un lavoro tratto da Aqua Micans, titolo dell’immagine realizzata per la Nona Giornata del Contemporaneo da Marzia Migliora.
Lo scatto fotografico realizzato in situ, ritrae alcune portatrici d’acqua mentre attraversano il Grande Cretto di Alberto Burri a Gibellina.

Cliccare sull'icona per scaricare la locandina.


Luglio 2013 - dal 4 al 7

Progetto D.Arte alla GAMeC di Bergamo
Danza contemporanea nel museo: incontro possibile

Progetto D.Arte alla GAMeC a Bergamo
Progetto D.Arte alla GAMeC di Bergamo

Progetto D.Arte alla GAMeC di Bergamo

Compagnia di danza contemporanea Progetto D.Arte alla GAMeC Galleria d’arte moderna e contemporanea di Bergamo.

FRANCESCA SPROCCATI per Progetto D.Arte nei musei italiani.

Cliccare sull'icona per scaricare il comunicato stampa.


Maggio-Luglio 2013

Con Andy Warhol al Mudeo Del 900
una proposta di Progetto D.Arte per i ragazzi

Andy warhol stardust Museo del 900
Istituto Svizzero

Tre incontri per vivere insieme un’esperienza che potrà condurre a una azione performativa finale dei ragazzi partecipanti. I ragazzi sono invitati a partecipare in vario modo: ci saranno azioni in movimento, momenti in cui ci si ferma a scegliere insieme“cosa fare”, momenti in cui si guarderanno insieme i quadri di Warhol per dire che impressione ci fanno e che gesti ci suggeriscono... e altro che verrà dai partecipanti, dai loro desideri, dalla loro vivacità.

Cliccare sull'icona per scaricare la locandina.

 


Aprile 2013 - il 29

Progetto D.Arte Franca Ferrari
DanzaTeatroDanza al Festival Vd'A

Progetto D.Arte al festival Dd'A con la produzione Scelta R.evocabile

Progetto D.Arte Scelta R.evocabile a Gioia del Colle Bari

 


Febbraio 2013 - i giorni 15-16

Progetto D.Arte Franca Ferrari
A(T)TRATTI

Teatro Foce di Lugano debutto della nuova produzione A(T)TRATTI

Progetto D.Arte a(t)tratti a Lugano

 


Febbraio 2013 - venerdì 15

D.Arte al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia
“Leonardo da Vinci”

Istituto Svizzero

FRANCESCA SPROCCATI per:
PROGETTO D.ARTE NEI MUSEI ITALIANI

Francesca Sproccati presenta la performance di danza contemporanea DANZARE LA VITA NEL MUSEO Compagnia Progetto D.Arte.

La Compagnia di danza contemporanea Progetto D.Arte si svincola dalla committenza dello spazio teatrale e allarga il campo d’azione integrato tra collettività artistica, istituzionale, territoriale interagendo con il mondo dell’arte rappresentato dai musei.

Questa Compagnia conduce un lavoro di ricerca basato sulla corporeità e su moduli di improvvisazione che creano strutture compositive: una struttura detta PRODUZIONE BASE che ha la forma di una rappresentazione per il teatro e le PRODUZIONI DERIVATE, una della quali è appunto la creazione di Francesca Sproccati per la manifestazione

IL MUSEO COMPIE 60 ANNI VENERDI’ 15 FEBBRAIO 2013
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” Via San Vittore 21, Milano

 


Dicembre 2012 - domenica 16 dicembre alle ore 18:00

D.Arte Performance
Danza Contemporanea al Museo del 900

d.arte al museo del 900

Il nostro lavoro si ispira alle Lezioni Americane di Italo Calvino nel senso del tempo breve, racconto, frammento compiuto. Anche questo è il nostro tempo. Ogni gesto diventa polisemico e abolisce tutte le formalità e i simboli: ritrova l’essenza e la verità della danza. La leggerezza si associa con la precisione e la determinazione, tralasciando tutto ciò che ha a che vedere con il senso poetico del gesto vago.
LEGGEREZZA / RAPIDITA’ / ESATTEZZA / VISIBILITA’ / MOLTEPLICITA’ / CONSISTENZA

Danzare per immagini e produrre immagini: il potere del danzatore di mettere a fuoco visioni e su queste visioni creare la propria danza. E riuscire a far apparire immagini anche agli occhi di chi guarda.

Museo del Novecento Palazzo dell'Arengario Via Marconi, 1 20122 Milano

Cliccare sull'icona per scaricare la locandina.

Dove:
Museo del Novecento - Sala Fontana
Palazzo dell'Arengario
Via Marconi, 1
20122 Milano

 


Novembre 2012

WORK-SHOP D.Arte - Stage al Museo Della Scienza

Istituto Svizzero

In un’atmosfera sospesa che ci farà sentire altrove, estranei alla città.
Potremo così entrare concentrati nel mondo di Progetto D.Arte e di Scelta R.evocabile, primo spettacolo frutto della ricerca sul corpo danzante condotta da Franca Ferrari. In questo nuovo stage iniziamo a applicare il NUOVO FORMAT POP-ROCK che prevede un laboratorio con performance, tutto aperto al pubblico.

Cliccare sull'icona per scaricare la locandina.


Settembre 2012

video DRIFT finalista del concorso La danza in un minuto

Il video D.Arte DRIFT finalista al concorso "La danza in un minuto"

Guarda un video su Vimeo https://vimeo.com/50200266 DRIFT

 
 

Luglio 2012 - da lunedì 16 al venerdì 20

WORKSHOP D.Arte - Stage al Museo della Scienza

con i danzatori del progetto D.Arte
con i danzatori della Compagnia D.Arte

Progetto D-Arte Stage al Museo della Scienza Milano

PROGRAMMA dello STAGE in SALA DELLE COLONNE
da lunedì a venerdì 16-20 luglio - con performance finale

Dalle 10 alle 13,30 ogni giorno tra tecnica e laboratorio - Venerdì performance nel pomeriggio
nella splendida Sala delle Colonne del Museo della Scienza,
in un’atmosfera sospesa che ci farà sentire altrove, estranei alla città.
Potremo così entrare concentrati nel mondo di Progetto D.Arte e di Scelta.Revocabile, primo spettacolo
frutto della ricerca sul corpo danzante condotta da Franca Ferrari. Durante questo stage ogni danzatore
comunicherà questa ricerca ai partecipanti attraverso il suo vissuto.
Insegneremo strutture coreografiche dello spettacolo nella prima parte della mattina
e invece nel laboratorio faremo un lavoro di improvvisazione con i partecipanti,
sempre sugli stessi principi, per arrivare alla performance finale di venerdì.

Iscrizioni entro il 30 Giugno
tramite mail di conferma e acconto di €40 causale “stage progetto d.arte”
bonifico sul c/c bancario intestato C.I.M.D Banca Prossima - Milano
IBAN: IT81W0335901600100000063342
Saldo inizio stage: €100 assegno o contanti (non c’è bancomat al museo)

Dove:
Museo Nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci
Sala delle Colonne
via San Vittore 21- Milano

Ringraziamo il Museo per l'ospitalità

 


Giugno 2012

Progetto D.Arte è stato ammesso alle selezioni previste per i giorni 22, 23 e 24 giugno presso il Teatro Niccolini dell'Accademia di Belle Arti di Napoli, in Via Costantinopoli, 107.

 


Maggio 2012 - i giorni 12 e 13 maggio

Progetto D.Arte alla "Festa Danzante" a Lugano in Svizzera

Una replica di "Ho solo provato a volare" ampliato e una nuova Produzione Derivata in site specific nello skatepark di Lugano "Rolling Away"

Un'importante manifestazione organizzata da RESO – Rete Danza Svizzera.
Un intero weekend in cui si danza in tutta la nazione in teatri, centri culturali e spazi pubblici, nel quale le realtà più importanti della scena della danza svizzera presentano performance e spettacoli

MotoPerpetuo, centro ticinese di formazione e creazione, presenta Progetto D.Arte:

Skatepark, via Trevano 100, Lugano ore 14.00
"rolling away"

Teatro Foce- via Foce 1, Lugano- ore 20.30 - nell'ambito della piattaforma per compagnie professionali
"ho solo provato a volare" -

di e con Marina Burdinskaya e Francesca Sproccati

 


Marzo 2012 - il 29 marzo

Progetto D.Arte al Teatro Elfo Puccini - Sala Fassbinder ore 21:00

vedrete quindi in scena un primo risultato di questa nuova metodologia di lavoro e si confronta con il palcoscenico del Teatro dell’Elfo.

Scelta r.evocabile
Concept coreografico di Franca Ferrari
Assistente coreografa: Francesca Sproccati
con: Paolo Amerio, Marina Burdinskaya, Sara Catellani, Serena Marossi e Davide Valrosso.

Spazi_on
di e con Paolo Amerio e Davide Valrosso

Ho solo provato a volare
di e con Marina Burdinskaya e Francesca Sproccati

Punto
di e con Serena Marossi

Musiche originali: Leonardo Bolgeri
Progetto luci: Paolo Casati

 


Aprile 2012 - 1 aprile

Progetto D.Arte Museo della Scienza e della Tecnologia

Fedele allo spirito che anima il progetto, la compagnia si esibirà nuovamente il 1 aprile al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, confrontandosi con una derivata dello spettacolo, intitolata semplicemente D.Arte, plasmata sugli spazi del Museo e ispirata al tema dell’energia, suggerito dai curatori stessi. Inoltre la Compagnia girerà un video all'interno del Museo in Sala Navale e le riprese saranno aperte al pubblico. Tutti gli orari saranno comunicati per tempo.

 


 
PROGETTO D.ARTE . Staff

Direzione artistica e organizzativa: Franca Ferrari
Assistente coreografa: Francesca Sproccati
Danzatori: Paolo Amerio, Marina Burdinskaya, Sara Catellani, Serena Marossi,Francesca Sproccati e Davide Valrosso.
Musiche originali: Leonardo Bolgeri
Progetto luci: Paolo Casati
Costumi: Giacomo Zanardelli
Responsabile di Produzione: Michela Tartaglino Mazzucchelli
Video: Simona Da Pozzo


 
logo Cimd, centro internazionale di movimento e danza

 

Cliccare qui per conoscere le attività del CIMD. "Il coraggio della danza contemporanea sin dal 1981"

Progetto D.Arte - CIMD
via Fontana 15
20122 Milano

tel cell : +39 330 966811  •  contatto info